Borderlands 2 Multiplayer

in Videogames

Ode al Multiplayer #1 – Borderlands 2

La Entertainment Crew si riunisce quasi ogni settimana per solcare in allegria magici mondi virtuali, talvolta nei panni di una gang di ladri del Principato di Monaco, altre volte combattendo orde di nemici senza testa. Tuttavia, da un anno a questa parte Borderlands 2 è stato il nostro compagno di fiducia per queste lunghe e fredde notti multiplayer.

Ho acquistato la versione GOTY (Game Of The Year) a Maggio 2014, qualche giorno dopo l’acquisto da parte di Ness, come documentato nel suo Rare Loot + Level Up Blog. La mia titubanza iniziale era dovuta principalmente alla stesura della tesi, ma la preoccupazione è subito passata una volta acquistati i DLC grazie ai trucchi super h4x0r di Stere0 che ci hanno permesso di usare un indirizzo del Delaware (dove si pagano meno tasse negli USA) per comprarli su Amazon.com. Bella la nostra residenza eh?

Anyway, passata la tesi ho finalmente ripreso gli altri sfruttando ore ed ore della mia vita in singolo, arrivando all’agognato pareggio. Non è stato per nulla facile nè piacevole, come testimoniato dalla mia totale nullità durante le partite in multi (feat. IL PRESENTATORE):

Non avendo giocato il primo Borderlands ma conoscendolo solo per sentito dire non sapevo bene cosa aspettarmi: quello che ho trovato è un gioco dannatamente divertente e drogante in cooperativa (ma cosa non lo è in multiplayer?). Lo sparatutto di Gearbox è immenso, tosto e pazzoide, proprio l’ideale per lollare la sera in compagnia. Tracciare un bilancio delle mie 130 ore (che casual!) a Borderlands 2 non è per nulla facile: troppi i momenti pazzi, le missioni impossibili, i personaggi assurdi, i milioni di armi random scartate e vendute, lo humour becero.

Borderlands 2 multiplayer no fapping

Ricorderò le mille risate fatte dicendo cagate fino alle due di notte, ma anche le discussioni serie sul futuro, sulla vita in generale e gli infiniti spunti lavorativi. Perchè molto probabilmente non è solo il gioco in sè a lasciare belle emozioni ma è soprattutto il corollario di discorsi fatti da un gruppo di amici che affrontano affinità e divergenze giocando insieme, una sensazione difficilmente eguagliabile in altri modi, e comunque diversa, particolare.

Ovviamente non è stato tutto Rosa & Fiori™ ma ci sono stati anche momenti di tensione palpabile e negativa (qui Rosa si inkazza perchè gli altri sono troppo PRO rispetto a lui):

a parte che 5 lv a lv 50 saranno tipo 30 ore di gioco
e poi se vuoi mettere un limite stai ammettendo che giocherai fuori dalle serate coop
altrimenti il problema non si porrebbe
drogato
e cmq non so se riuscirò a fare 2 serate coop alla settimana
preferirei una da 4 ore piuttosto che 2 da 2 ore
per me basterebbe che tutti giocassimo solamente nelle serate coop
e non ci sarebbero problemi
eviterei di fare sempre la pippa del gruppo
di aver stereo che mi spoilera i livelli passo per passo
di non capire che cazzo succede xche voi andate troppo veloci
la cosa figa di questi giochi x me è esplorare e fottere i nemici assieme
se gioco con gente più forte che conosce già i livelli i sega facilmente nemici per me ardui e mi regala le armi x non fare troppo schifo
è na merda

Fatto questo piccolo resoconto della mia esperienza, come da tradizione EC mi cimento nei ringraziamenti, in ordine casuale:

La Sbrodolands CrewSalute, Felicità e Schei” saluta e ringrazia:

Jack il Bello – le leggendarie – Claptrap – Sir. Tinder Snowflake e il treno pieno di armi rare – il trapano ADSLil Forex –  l’abilità doppia arma del Gunzerker – Sanctuary, Oasis, il Dust e tutte le altre zone – le casse supersboro – Yota che ci ha sopportato per un anno non giocando a nulla – gli orchi industriali capitalisti che bestemmiano mentre fottono i nostri alberi – la suoneria di Ed – gli Svizzerucraini – lo Zer0 melee – la sorella di Ness che ruba banda – la sorella di Blek che ruba banda – il Gatto Bullo di Rosa – WordPress e il SEO – il DIO ROCCIA – Ness che dice ogni secondo che ha finito le munizioni del cecchino – i boss enormi – la gang di Dupont Highway – “spara dove scatta di più” – l’abilità di Ed che locka i nemici – Bruciore Digistruct, il miglior amico di Rosa <3 – il Pimpernel on Acid – i cosi volanti superduri che ci ownanoi Laze Biose – gli SCHEI $$$ – “quando un uomo con il pad incontra un uomo con mouse+tastiera, l’uomo con il pad è morto” – LA CASSA – il lag spesso presente – GaBeN MagiK StreaMingil Papa Robot il Golia Super Duro che fa il Moonwalk – il DLC fantasy – Mr. Torgue “a te interessano bottino, pettorali, esplosioni” – le slot machines e la ludopatia di Ed – gli OP level e l’inarrivabile OP8

Il canale di Ness è strapieno di video più o meno divertenti, a voi l’onore di immergervi in questo mondo, sperando di trovare compagni di viaggio così piacevoli.

Leave a comment

Commento

  1. è un peccato che alla fine Ed non ha più potuto giocare e senza di lui fare i Power Levels era davvero un pacco, sopratutto con Steam che si rompeva e bisognava rifare tutto da capo :( Probabilmente avremmo dovuto fare tutti i DLC in Hard, perchè poi era inutile giocarci con i nemici che non davano più EXP ne armi decenti

    • Alla fine gli OP erano uno sfizio, mi interessava di più fare i DLC (quello fantasy per dire non l’ho mai finito -_-‘)