in Music

Alla ricerca degli album perduti degli Uochi Toki

Uochi Toki, Laze Biose

Riccardo “Rico” Gamondi e Matteo “Napo” Palma, alias Uochi Toki, ex Laze Biose.

UPDATE: la ricerca è stata fruttuosa!

Io e il mio caro amico Ness siamo dei discreti fanboys degli Uochi Toki. Il pazzo si è imbarcato nella mastodontica opera di trascrivere i testi dei nuovi album che non sono presenti su post-Tamago (per ora sono: Distopi EP, Macchina da Guerra e le tracce “Il sospiro della specie” e “The Game Remix”), dal canto mio, in un impeto di collezionismo ho cercato di recuperare tutti gli album in circolazione, fallendo miseramente.

Mi sono arenato in modo particolare nella ricerca del loro primissimo album, con il trattore in copertina e il titolo ormai celebre “Scusate, secondo voi il dentifricio rappresenta ancora uno status symbol?” quando ancora si chiamavano Laze Biose (potete ascoltarlo parzialmente su Youtube). Il disco è uscito nel 2001 ed è stato autoprodotto, difficile reperirlo a distanza di 13 (!) anni.

Laze Biose, scusate secondo voi il dentrificio costituisce ancora uno status symbol?

“TRATTORE.jpg”

Poi mi cade l’occhio sulle canzoni dei Laze Biose registrate su Last.fm: sono presenti tracce che non fanno parte dell’unico album in circolazione! Altre banche dati sembrano confermare l’esistenza di due album non in nostro possesso: Satura Lanx del 2000 e Laze Biose (che fantasia con i titoli ragazzi ;D) del 1999. Il fido Soulseek non restituisce risultati purtroppo. Inizia la ricerca con Google e ci si para avanti un sito sgrammaticato,  fatto con i frame e con accoppiamenti cromatici da cazzotto su un occhio: il classico sito del 2000 hostato su uno dei tanti portali di hosting gratuito (Tripod? Geocities? Angelfire? Xoom? Altervista? Digiland!), in pratica il sito ufficiale dei Laze Biose.

http://digilander.libero.it/lazebiose/lato.html

Vi lascio tutto il piacere di spulciare il sito e capire perchè dovete amare Rico e Napo, mi soffermo su questo:

Il primo demo dei Laze Biose   Satura Lanx, secondo demo dei Laze BioseM12 il Mixtape dell'Impossibile

Prove ufficiali dell’esistenza di altri album! Anche uno totalmente sconosciuto: M12, il Mixtape dell’Impossibile! Non facciamo neanche in tempo a perderci nelle opinioni inutili sulla bellezza di quanto ritrovato (per la troppa fretta!) che subito Ness pesca in qualche CD del decennio passato due tracce dei Laze Biose: “Satura Lanx” e “Titolo non pervenuto“.

Il fuoco del fanboyismo divampa sempre più forte:  setacciamo i newsgroups come it.arti.hiphop trovando addirittura Ubersmaz, sito sull’hip hop underground gestito da Uiffo (allora soprannominato Cinghios) che vendeva gli album dei Laze Biose. Il Fato compare ancora nelle vesti insospettabili di un utente YT sotto il video di Satura Lanx:

Michele Enigma ci manda il link di Satura Lanx

Ecco perchè amiamo Internet <3

Lode a Michele Enigma. Gustatevi Satura Lanx in tutta la sua gloria, leggendo i testi sapientemente trascritti da Ness sul suo blog:

Appello alla rete!

Aiutateci a trovare il primo album dei Laze Biose e M12, il Mixtape dell’Impossibile, offriamo laute ricompense, tipo biscotti fatti in casa e ottimizzazioni SEO!

Leave a comment

Commento

  1. Lo dico da possessore del disco del trattore… Il vero mostro sacro di questa ricerca è Vocapatch, a detta di Rico neppure lui è più in possesso della propria copia!

    • Innanzitutto, sei il primo commento ufficiale del blog (che non sia di uno spambot), quindi meriti una menzione speciale negli annali futuri! Non sapevo della rarità di Vocapatch, e dire che sono riuscito a recuperarlo piuttosto facilmente da Burp Enterprise http://www.burpenterprise.com/burp/ insieme a Laze Biose e Uochi Toki :o (tra l’altro, Burp aveva ancora tre copie di Vocapatch, una l’ha presa Ness quindi potresti avere fortuna se devi finire la collezione)

      • Si a me Vocapatch è arrivato un paio di mesi fa da Burp quindi se non era l’ultima copia, potrebbero averne ancora :P Degli album fisici mi interessa relativamente ma è bello vederli preservati sulla libreria e supportare un po’ chi li aveva pubblicati a suo tempo.. ora la vera missione è riuscire ad ascoltare il primo demo + M12 (ancora un pochino di attesa e..?)